sabato 3 maggio 2008

Ricchezza: ecco una bussola per orientarsi meglio...



Ciao!

Con questo post voglio ribadire l'angolatura dalla quale desidero guardare alla Ricchezza e soprattutto, che cosa intendo per Ricchezza Vera.

Se sei un frequentatore abituale conosci già bene questa cosa -peraltro lo scrissi anche nel primo storico post - ma devi sapere che di recente, inaspettatamente, c'è stato un boom nelle iscrizioni, tale che siamo avviati verso i 500 lettori iscritti!

Molti degli ultimi che ci hanno conosciuti, rischiano di ritrovarsi spaesati sul blog, quindi desidero dar loro una bussola con la quale orientarsi meglio.



Innanzitutto, ringrazio tutti gli iscritti, perchè vederne quasi 500 va ben al di là delle mie aspettative, considerando che ancora non ho ancora avviato nessuna forma di pubblicità particolare (escluso un'irrilevante investimento di pochi spiccioli in adwords...).

Bene, proseguo per punti:

- Il filo conduttore del blog è dettato dagli e-book omaggio che si scaricano gratuitamente iscrivendosi alla lista.

- Questi e-book non sono altro che il frutto dei miei personalissimi studi e delle mie esperienze che ho incominciato ad avere dopo la mia laurea, cioè nel 2002.

- Il percorso parte dall'interesse verso l'archeologia misterica.

- Resomi conto che le cose erano palesemente in contrasto con la verità accademica, mi sono chiesto: "perchè continuano ad insegnare sciocchezze a scuola, quando si sa che le cose stanno diversamente?".

- Una volta scoperto CHI voleva l'ignoranza delle persone, mi sono chiesto "a che scopo? cosa si vuole nascondere realmente?".

- Da qui a scoprire che la Realtà ha una natura ben diversa da quella che ci hanno fatto credere, ho cercato di applicare questa incredibile conoscenza alla mia personale realtà, al fine di modificarla.

- Andando avanti ho sviluppato nuove conoscenze e tecniche di modificazione della Realtà che mi hanno consentito di aumentare di moltissimo il mio tenore di vita che - a seguito di un episodio di cui un giorno ti parlerò - era drasticamente giunto a livelli bassissimi.

- Effetto collaterale di queste conoscenze è stata l'irrimediabile ed irrinunciabile gioia di vivere, conseguenza di una nuova percezione della realtà... hai presente Matrix? ecco, qualcosa di molto simile!
:-)

- Quindi ecco spiegato perchè per me la Ricchezza Interiore - Spirituale - è cronologicamente anteriore alla Ricchezza Materiale (che non ritengo assolutamente meno importante della prima).

- Potevo mai non condividere col prossimo tutto questo?

- Lungo il cammino, si sono aggiunti diversi amici che stanno facendo un percorso simile: questi amici scrivono appena possono degli splendidi articoli su questo stesso blog e puoi leggere i loro nomi sulla colonnina qui a destra, alla voca "ecco i membri del team!".

- Sul blog trovi interessanti articoli, ma anche importanti segnalazioni e comunicazioni di servizio... usa il blog per tenerti in contatto, ma il filo conduttore, te lo ricordo ancora, sono gli e-book!

Perchè ti ho scritto tutto questo?

Perchè un lettore - Massimo L. - mi ha scritto:
"Ciao Josè, ho scaricato e letto l'ebok.... oddio devo dire che sono " sconvolto" dal contenuto.
Che il 90% delle nozioni che ci hanno sempre propinato i libri di storia e le varie religioni siano stati concepiti per avere il controllo delle nostre menti ho pochi dubbi, per cui sono aperto a qualsiasi informazione alternativa.

Ovviamente và metabolizzata e, in ogni caso non riesco ancora ad intuire cosa c'entri
tutto quello che ho letto con l'argomento principale " ricchezza vera"."

L'osservazione mi sembra più che legittima e pensando di fare cosa gradita, ho scritto questo post per tutti coloro che si trovano nella situazione di Massimo... ho fatto bene?

1 abbraccio
Josè

Ps
alla domanda "Ho fatto bene?" puoi serenamente rispondere qui in basso, nei commenti!
:-)

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok! Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

25 commenti:

  1. Ciao ho dei problemi a scaricare il 3o ebook, ho messo le email ma non succede nulla!

    Grazie leo

    RispondiElimina
  2. Ciao Leo,
    controlla se nella posta indesiderata o nello spam, hai ricevuto le email di ringraziamento.

    Ad ogni modo, se hai inserito le due email e non ti arrivato nulla, scrivimi via email e vediamo di capire cos'è successo.

    Fammi sapere
    Josè

    RispondiElimina
  3. Certo che hai fatto bene Josè.
    Qualcuno diceva: "più siamo meglio siamo".
    Ad oggi, la situazione della nostra società sta prendendo una piega che, come noto meglio da quando ti ho conosciuto, va verso una sensazione generale di paura (recessione, aumenti, violenze ecc.).
    Quindi grazie ancora per questo blog!
    A presto

    RispondiElimina
  4. Grazie Luca,
    mi fa piacere leggere che gli ebook di RicchezzaVera ti abbiano ampliato la percezione della realtà...

    se tu sapessi dove arriveremo... faresti i salti di gioia!
    :-)

    va bene quello che dici, è fondamentale staccarsi dal tentativo dei mass media di coinvolgerci emotivamente nell'onda di paura.

    Ancora meglio, è fondamentale rimanere sempre sintonizzati alla vibrazione dell'amore, e per questo, io e il team stiamo preparando delle novità entusiasmanti per tutti!
    ;-)

    1 abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  5. Tu fai sempre bene Josè... :)

    E' giusto che la gente "sappia"...
    Ho passato la mia vita a criticare il potere senza sapere neanche il perchè, o, meglio, ho sempre saputo che ci tenevano le cose nascoste e il mondo girava al contrario di come avrebe dovuto, ma non sapevo esattamente cosa c' era dietro. Ora inizio a capire!
    Il mio sogno è sempre stato quello che tutte le persone al mondo, nello stesso istante, aprissero gli occhi e capissero tutto...
    Capissero di essere stati presi in giro da quando sono nati fino ad ora, capissero che ai loro padri è successa la stessa cosa e che se non ci si da una svegliata generale anche per i loro figli sarà così, se non peggio...
    Forse è pretendere un pò troppo, scoppierebbe la più grande rivoluzione di tutti i tempi!
    Non penso di essere l' unico però a non voler essere preso in giro, a volere il meglio per le persone che mi stanno intorno e ad avere qualche speranza per il futuro.
    Secondo me se continuiamo così finiremo male.
    E' solo una mia idea ma alla fine è anche quello che penso veramente e mi sembra giusto dirlo...

    RispondiElimina
  6. Ciao Roberto!

    io ci tengo solo a precisare che a queste rivelazioni possono seguire due atteggiamenti:

    1- Atteggiamento ostile verso chi ci ha ingannato

    2- Atteggiamento compassionevole e amorevole verso gli stessi

    Nel primo caso avremmo fatto il loro gioco, e sul piano della paura, verremmo massacrati.

    Nel secondo caso, sul piano dell'amore, verrebbero travolti da un'energia dalla quale non saprebbero difendersi.

    O meglio, non vorrebbero neppure difendersi, perchè li obbligherebbe ad evolversi.

    Spero di essere stato chiaro su questo punto, mi raccomando.

    1 abbraccio e grazie per il bel commento
    :-)
    Josè

    RispondiElimina
  7. Si è chiaro, dicevo infatti che avevo sempre provato grande rabbia ma ultimamente più che altro provo dispiacere, non solo per me ma anche per le persone che ci stanno intorno e non si accorgono di nulla di quello che succede.
    Parlavo di rivoluzione ma non intendevo da parte mia, intendevo che sarebbe uno shock totale se succedesse una cosa simile, se tutti nello stesso momento scoprissero tutto quello che è "veramente vero", quello che nessuno sa, quello che poi neanche noi sappiamo...
    E' impossibile scoprire tutto quello che ci hanno tenuto nascosto, questo finora ha fatto male al mondo e continuerà a farlo pegiorando sempre più.
    E' giusto dire di prenderla con "filosofia" ma non è giusto farsi prendere in giro perchè ogni persona DEVE avere un minimo di dignità e DEVE essere rispettata.
    Quindi niente più rabbia ma molto dispiacere...

    RispondiElimina
  8. Rabbia e dispiacere sono comunque sentimenti negativi e pertanto depotenzianti.

    Ti capisco benissimo perchè sono i sentimenti che ho provato anch'io appena scoprii certe cose, credo sia normale provarli.

    Però non dobbiamo cascarci: è proprio questo il tranello!

    Assolutamente non dico di "prenderla con filosofia", anzi.

    Nel prossimo ebook parlerò di cose ben peggiori di quelle che hai letto finora, e proprio per questo spingerò ancora di più sul concetto di amare e provare compassione per i manipolatori.

    Posso garantirti che non saremo nè io, nè tu a punirli per il male che hanno fatto.

    Se -e sottolineo se- dovranno essere puniti, saranno loro stessi a farlo, attraverso i loro stessi sensi di colpa.

    Non ci sarà nessun Dio a giudicarli, sarà la loro stessa Coscienza a valutare il loro operato sul piano fisico, e posso garantirti che la Coscienza registra TUTTO.

    Eventuali desideri di vendetta da parte nostra, non possono che ritorcersi contro noi stessi, ecco perchè ti invito a non odiarli.

    Ti prometto che nei prossimi ebook farò in modo di essere più chiaro.

    1 abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  9. E' vero, è comunque un pensiero negativo, sono sempre stato un pò orgoglioso e mi ha sempre dato fastidio vedere la gente che manca di rispetto.
    Sono cambiato in molte cose però, sai.
    Grazie al prosperity hai capito un pò come ero e come sono adesso... :)
    Nel mio Chi Sono ho raccontato un po' la mia storia...
    I cambiamenti sono stati enormi e in poco tempo...
    Come ti dicevo fino a qualche anno fa mi arrabbiavo tantissimo se qualcuno sfiorava anche solo col pensiero un mio amico, tanto da arrivare a volte anche alle mani, i miei amici erano intoccabili (se stavamo dalla ragione però), tenevo quasi più a loro che a me...
    He he che disastro... Ora mi viene da ridere a pensarci... :D
    C' è del buono in ognuno di noi in fondo, dipende dall' ambiente in cui cresciamo e da come deciciamo di cambiare le cose nella vita.
    Prima o poi, come dici tu, ci accorgiamo tutti degli errori fatti con i nostri gesti e vediamo le cose in modo diverso. Questo grazie a qualcosa che ci passa davanti e ci aiuta a capirlo.
    Sicuramente anche anche queste persone prima o "dopo" capiranno gli errori e magari sarà veramente tardi, o magari saranno ancora in tempo per rimediare...
    Mi piace parlare di questi argomenti, non so s l' hai notato... :)
    Mi occupo di tutt' altro (o quasi) online ma mi piace prendermi un po' di tempo per scrivere qui, è come liberare il pensiero e staccare un' attimo dal lavoro oltre che imparare cose interessanti e valutare il pensiero di altre persone che a volte può fare capire molte cose...
    E' un po' la mia "dose di strafottina" di cui parla Maurizio...? :D

    RispondiElimina
  10. Roberto, ti dico con massima sincerità: le tue osservazioni, secondo me, hanno reso questa sezione di commenti ben più interessante del post stesso!

    Per questo ti ringrazio.

    Inoltre mi sembra di percepire dalle tue parole che hai un pochino modificato il tuo punto di vista iniziale, il che denota una grandissima elasticità mentale, cosa fondamentale per uno sviluppo a 360°.

    Pensa che io avevo -ed ho?- un identico senso di protezione per i miei amici... in realtà dovremmo incominciare ad entrare nell'ottica che siamo TUTTI Uno; e in quanto tali, dovremmo considerare TUTTI come se fossero i nostri migliori amici.

    Lo so, è una cosa difficile. Ai limiti dell'impossibile. Ma ce la faremo!
    ;-)

    Intanto ti ringrazio tanto per gli spunti, credo che dovrei incominciare a segnarmi da parte certe osservazioni per approfondirle negli ebook... vedremo, sono talmente incasinato...

    1 abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  11. Grande Josè!

    Mi fa piacere ed onore far parte del team... speriamo di non sparire "misteriosamente", uno dei prossimi giorni o anni!

    Giangu

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  13. Allora josè, non avevo letto tutti i commenti quindi aggiungo qualcosa al mio precedente.

    Hai fatto rinascere in me un pensiero che avevo preso fortemente in considerazione durante il 4o anno di liceo. Studiando la filosofia (una delle materia che aprono più la mente perchè mette tutto in discussione), si era parlato di Spinoza.

    Non so se lo conosci. Egli credeva in un dio-natura, ovvero la natura stessa e tutte le sue manifestazioni (come le cose e le persone) sono dio. E' una sorta di panteismo naturalistico: dio è in tutto ed è la natura stessa, noi siamo parte della natura.

    C'è questa SOSTANZA unica e che
    per esistere non ha bisogno di altro che di sè! E' completa e si manifesta: nell'uomo sotto forma di ESTENSIONE E PENSIERO, perchè solo gli unici due attributi che gli competono.

    QUindi ESTENSIONE E PENSIERO sono due attributi differenti della stessa sostanza.

    In realtà spinoza diceva che pensiero ed estensione NON sono legati da un rapporto di causa-effetto, semplicemente sono due facce della stessa medaglia, due attributi della stessa sostanza!

    In pratica quando penso di alzare il braccio e il braccio si alza è spiegato col fatto che dal punto di vista del pensiero "l'ho pensato" dal punto di vista dell'estenzione "il braccio si è alzato". Quindi è la stessa cosa. Applicata ai pensieri di abbondanza?? Spinoza non se l'è chiesto credo..

    Queste erano le argomentazioni più interessanti di spinoza, poi parla anche di determinismo arrivando a negare il libero arbitrio.. ma questo è altro.

    Interessantissime sono anche le considerazioni di Libnitz sul MONISMO.Le monadi, l'elemento più piccolo della realtà non sono altro che PACCHETTI DI ENERGIA, quindi noi siamo energia!
    (A qualcuno ricorda i quanti? E' stato scoperto che c'è qualcosa di piu piccolo tra l'altro dei quanti...)

    Insomma nella filosofia si ritrovano moltissime teorie interessanti!

    Avevo intenzione di scrivere un articolo sul mio blog visto che ho invaso i tuoi commenti!

    Aspetto una risposta! Ciao josè!

    Gianluigi
    http://esami-no-problem.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Gian, sei un grande!

    qui dovrei scriverti un papiro su Leibniz!

    Comunque hai capito da solo che i filosofi non dicevano solo cazzate!
    :-)

    E' un argomento che tratterò certamente in uno dei prossimi ebook!

    Ci sono anche altri filosofi che dicevano cose interessanti...

    1 abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  16. Esatto!

    COmunque è veramente bello potersi confrontare con persone come te, che credono fermamente in ciò che dicono e che le applicano nella loro vita. E, forse la cosa più importante, sono la testimonianza che per loro ha funzionato!

    Non vedo l'ora di poter parlare di persona con te all'internet-challange, io voglio persone come te nel mio ambiente: motivanti, simpatiche e piene di voglia di vivere!

    Ho altri infiniti spunti di cui parlare sui tuoi libri! Intanto volevo dire una cosa in merito alle magliette dell'inter e del milan.

    Entrambe sono scuadre che hanno come città di riferimento MILANO e la bandiara di milano è una CROCE CELTICA. Questo spiega xke entrabe la hanno sullo stemma quindi è tutto da ricollegare alla città di milano!

    Un abbraccio sincero,

    Gianluigi Ballarani

    http://www.esami-no-problem.net.tc

    RispondiElimina
  17. Ti ringrazio, Gian.

    Già mi avevano segnalato la storia delle croci di Inter e Milan.

    Rimane comunque che anche Milano ha come bandiera la stessa croce, quindi il discorso non cambia.

    Fai comunque bene a chiedere sempre qnd hai dubbi!
    ;-)

    1 abbraccio
    Josè

    Ps
    ma tu sei l'autore di Primo della classe? complimenti!
    Io per fortuna non ne ho più bisogno, ma se l'avessi letto 15 anni fa...
    :-)

    RispondiElimina
  18. Ciao Josè!

    Cosa intendevo? Semplicemente che quando qualcuno pensa e parla su certi argomenti con un certo "livello" di libertà, e comincia a fare opinione, rischia di avere qualche guaio (incluso lo sparire "misteriosamente"...).

    Ma noi siamo fiduciosi ed ottimisti!

    Giangu

    RispondiElimina
  19. Hai fatto benissimo Josè e ti ho lasciato anche un ok cliccandoci sopra!
    Un altro punto a tuo favore.
    Come promesso ti ho lasciato il mio commento sul 3° ebook come potrai vedere nel post relativo ad esso.
    ALEX

    RispondiElimina
  20. :-O
    Giangu!
    mi meraviglio delle tue affermazioni!!!

    Io mi sento tranquillissimo e protettissimo!

    Se hai di queste paure, è il miglior modo per attirarsele!
    :-P
    vabbè, se non mi mandi più post per sei mesi, ti mando a cercare!!!
    :-))
    1 abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  21. Grazie Alex!
    :-)
    Gesti apprezzatissimi!
    1abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  22. Ciao Josè!

    No no io sono autore ma di un altro ebook! Uscirà il 3 giugno e si chiama Esami No Problem!

    Comunque sì, il concetto di milano è lo stesso ti segnalavo semplicemente quel dettaglio!

    In più volevo chiederti due cose:

    1- che newsletter utilizzi? quanto costa? me la consigli?

    2- come si fa ad aggiungere alla fine del post quella parte su oknotizie per cliccare OK o NO?

    Un abbraccio,
    gianluigi

    www.esami-no-problem.net.tc

    RispondiElimina
  23. Oooops!
    :-)
    scusami Gianluigi! nella mia testa erano lo stesso ebook!

    per quanto riguarda la prima domanda, io uso autoresponder e mi ci trovo bene.

    Per quanto riguarda la seconda domanda, è un plugin che trovi in Web Site Traffik, un e-book che ho trovato geniale (preciso però che non sono un mago del seo :-)).

    1 abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  24. Ho copiato il commento che avevo messo un po disordinatamente in un altra sezione del blog come mi hai chiesto... :-D

    Ciao josè,
    ho letto i tuoi ebook e come tu stesso ipotizzavi faccio non poca fatica a confrontarmi con queste nuove nozioni che mi offri... Probabilmente il fatto di trovarmi tutt'ora pienamente immerso nello studio di queste realtà dal punto di vista accademico non mi aiuta (sono al secondo anno di università), ma mi sono reso conto che sto iniziando a guardare a quello che mi è sempre stato insegnato e che tutt'ora mi sento riproporre con occhi diversi, non più prendendola come un dogma ma come una fra le possibili interpretazioni. Certo questa nuova apertura mentale la devo a tutto un percorso che ho fatto da un anno a questa parte che mi ha portato alla consapevolezza e al desiderio di potermi migliorare continuamente e anche a scoprire il tuo splendido blog e quindi non solo ai tuoi ebook, ma sentivo il bisogno di manifestarti gratitudine per quello che fai.
    Aspettando con enorme curiosità, mista a un po di confusione :-) i tuoi prossimi ebook, ti mando un abbraccio.
    Pierpaolo

    RispondiElimina
  25. Ottimo Pierpaolo, grazie!
    Josè

    RispondiElimina

Lascia pure il tuo commento, ma fai ATTENZIONE perchè questo blog è stato trasferito qui:
RicchezzaVera.com/blog

Ti aspettiamo tutti dall'altra
parte!
:-)