venerdì 10 ottobre 2008

Psicologia Anoressica: Ricchezza non è solo Apparire e Possedere

-->
[Ricchezza non è solo Apparire e Possedere - Psicologia Anoressica - Articolo di Michele Russo]
 
La psicologia anoressica si può manifestare in varie forme, quelle più evidenti ed eclatanti sono le forme che si esprimono con un notevole ed evidente dimagramento della persona coinvolta.

Ma in realtà le somatizzazioni di questa psicologia vanno ben oltre a quelle fisiche e che si focalizzano su una idea di perfezione fisica.


Se facciamo una riflessione, non credo che l’anoressia sia un disturbo sempre esistito, almeno prima non si conosceva nel modo in cui oggi la conosciamo.

Questo sia perché i “modelli di riferimento della bellezza” erano altri (es. la donna simbolo era molto più rotonda e formosa) sia perché il problema semmai era inverso, e la gente si doveva preoccupare di mangiare almeno una pagnotta di pane e già andava bene.

In realtà se non esisteva l’anoressia o era prima rara come problema di salute fisica, esisteva ed è sempre esistita una “psicologia anoressica”, che però è stato sempre un disturbo subdolo perché non manifesto e non evidente in modo eclatante e agli occhi di tutti tramite l’estetica.

Che cosa intendo con il termine “psicologia anoressica”?

Intendo un attitudine di insoddisfazione permanente mentale, volta alla ricerca del perfezionismo, che in realtà non esiste.

Siccome il perfetto non esiste ed è una kimera semplicemente perché la perfezione non è definibile in quanto ciò che è perfetto per me non può esserlo per un altro, il “paziente” è in realtà vittima di se stesso, alla ricerca di qualcosa che ha l’impressione di raggiungere, che è li ad un passo ma in realtà non raggiunge mai quasi per un pelo.

Il riflesso di questa “psicologia anoressica” può essere globale e influenzare diverse sfere sia personali che professionali e quindi impedire alla “vittima” di esprimere il suo potenziale.

Praticamente “la vittima” si trova imbrigliato in una prigione mentale costruita con le sue mani.

Siccome è noto che il mondo funziona da sempre attraverso i due stimoli che sono la ricerca del piacere e l’allontanamento dal dolore, “la vittima della psicologia anoressica” vittima di una visione sbagliata della realtà, crede che rinunciando al cibo ci si possa avvicinare sempre di più al piacere, cioè l’idea di perfezione fisica, ma in realtà ogni azione verso questo “erroneo concetto di perfezione” ha come risultato il rafforzamento delle briglie che costruiscono e rafforzano sempre di più la trappola psicologica e minano la salute fisica e mentale.

Si esce da questa situazione molto difficilmente e solo quando, come sempre l’allontanamento dal dolore è uno stimolo più efficace al cambiamento che la ricerca del piacere, si prova un dolore così forte che ci si rende conto che non è più possibile andare avanti.

In realtà il problema della psicologia anoressica non si esprime solo fisicamente, ma come dicevo anche e soprattutto psicologicamente.
Ed è molto più diffuso il problema, ma non si nota perché non è visibile a livello fisico.

La “vittima” in questo caso non è mai contento di quello che ottiene, non si gratifica, non riconosce i propri meriti, non riconosce le proprie capacità, vive in un conflitto continuo perché è sempre alla ricerca della perfezione nei risultati a cui ambisce e quindi ogni risultato anche se ottimo non è mai quello che ci si aspettava.

Il risultato è un forte stress e una forte perdita di energia, che si può manifestare in varie sfere da quella dei rapporti personali, professionali e anche sessuali come un senso continuo di inadeguatezza.

Scrivo questo post per diffondere l’idea che mi sono fatto del problema, perché secondo me il primo passo verso la soluzione è sicuramente la consapevolezza.

Bisognerebbe coltivare il più possibile un profondo distacco dalle emozioni e dai pensieri ossessivi, che minano le nostre energie e non ci permettono di esprimerci secondo le nostre immense potenzialità.

Secondo me anche con questo articolo sto contribuendo ad un risveglio della consapevolezza che è coerente con l’inversione di spin che si prevede con il 2012 e per questo ne sono contento.

Spero di aver dato un mio contributo positivo con questo post e sono curioso di sapere che effetto ti ha fatto leggere queste righe e sono curioso anche di sapere come la pensi.

[Ricchezza non è solo Apparire e Possedere - Psicologia Anoressica - Articolo di Michele Russo - Tradingfurbo.net]

8 commenti:

  1. Miki, devo confessarti che i tuoi post mi stanno piacendo veramente tanto!
    Complimenti!
    :-)
    1abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio Josè...

    ... scrivo molto volentieri sul tuo Blog sia perchè ti considero un amico e sia perchè a livello di contenuti mi sembra che il tuo blog sia uno dei migliori di tutto il Web..

    RispondiElimina
  3. Ho cambiato il nome come mi hai consigliato...

    ... i consigli di un amico sono preziosi...

    RispondiElimina
  4. Miki, ti ringrazio doppiamente!
    :-)

    RispondiElimina
  5. Bell'articolo..
    Complimenti... Discorsi evoluti sotto la spinta della positività.. Questa è una buona analisi.. Ma il mondo è in rischio recessione, l'economia mondiale e le borse stanno bruciando miliardi di euro...Poi leggo su alcuni siti di un imminente contatto alieno, in data Martedì 14 ottobre 2008... voi che ne dite? Forse le mie domande sono fuori contesto... Ma sono terribilmente attuali...

    Grazie per l'attenzione

    Cordiali Saluti

    Gennaro

    RispondiElimina
  6. Ciao Spike,
    ho risposto ad una domanda simile nei commenti al post precedente, puoi leggere lì come la penso.

    Comunque, sto meditando di scrivere un post apposito perchè se il problema è sentito, è giusto fare chiarezza.

    Se dovessi avere altre richieste lo faccio.
    1abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  7. Ciao Josè,
    anch'io sono curiosa di sapere la tua opinione riguardo al 14 ottobre.... c'entra forse il "progetto bluebeam"? In questo contesto economico probabilmente la gente sarebbe ancora più ricettiva ed impaurita per l'"invasione aliena". Tenendo anche conto delle imminenti elezioni americane...McCain potrebbe approfittare della situazione, prendendo l'eredità di Bush, e dichiarando guerra "agli invasori"
    ... sembrerebbe tutto tratto da un brutto film di fantascienza.... ma, dopo l'11/09/01, ho capito che tutto si potrebbe verificare, anche la più impensabile delle teorie...
    Spero quindi che tu scriva un post specifico sul tuo blog, anche perchè, con la tua preparazione in materia, sicuramente potresti aiutarci a capire ancora una volta...
    Grazie
    Cinzia

    RispondiElimina
  8. ok ragazzi, il post è servito!
    ;-)
    1abbraccio
    Josè

    RispondiElimina

Lascia pure il tuo commento, ma fai ATTENZIONE perchè questo blog è stato trasferito qui:
RicchezzaVera.com/blog

Ti aspettiamo tutti dall'altra
parte!
:-)