martedì 16 settembre 2008

Autodifesa Alimentare o EnergyTraining?


Autodifesa Alimentare


Ciao!

A seguito dei - pochi - articoli sull'alimentazione che uscirono qui su RicchezzaVera.com, molti mi hanno scritto chiedendomi quale dei due progetti da me sponsorizzati fosse meglio:


Italo Cillo e Francesca Cillo
Autodifesa Alimentare
di Leonardo di Paola e Viviana Taccione
o
EnergyTraining
di Francesca e Italo Cillo?

In entrambi i casi, si tratta di Teletraining che informano su come alimentarsi al fine di aumentare il nostro livello energetico.

Con il Percorso verso la RicchezzaVera (e-book gratuiti che ricevono tutti gli iscritti: per iscriverti, basta che inserisci il tuo nome e la tua email nel form nella colonnina bianca qui in alto a destra) non sono ancora riuscito ad approfondire completamente il discorso, ma ho scritto un post che spiega bene questo passaggio che verrà necessariamente approfondito:

alimentazione -> elevazione del livello vibrazionale -> aumento delle facoltà magnetiche

ovviamente, con l'aumento del magnetismo, sarà molto più efficiente la capacità di attirare Ricchezza.

Intanto che esce il mio approfondimento sugli ebook di RicchezzaVera, questi 2 corsi sono le fonti più complete che ho finora incontrato sul Web, vediamo...



pregi e difetti:

1- EnergyTraining è un Teletraining registrato e scaricabile, quindi molto comodo per chi ad esempio desidera ascoltarlo in auto o in treno con un lettore mp3.

Autodifesa Alimentare è un Teleseminario in diretta, quindi ci sono delle date in cui ci si incontra e si può agilmente interagire con i relatori e, ad esempio, fare domande, chiedere chiarimenti, dubbi etc. Inoltre, essendo in diretta, ci sono anche slide, immagini e grafici vari.

2- EnergyTraining da accesso ad un forum privato in cui approfondire gli argomenti dei teletraining e inoltre fornisce le Mappe Mentali del Teletraining.

Autodifesa Alimentare da accesso ad un blog aperto con possibilità di ripasso e approfondimento anche attraverso immagini, Mappe Mentali e grafici, e anche la possibilità di dare un proprio contributo, ad esempio scrivendo dei post.

3- EnergyTraining svaria su più fronti: come dormire meglio, come eliminare lo stress e i veleni mentali, parla di energie a 360°, ad esempio spiega l'importanza di prendere il sole etc.

Autodifesa Alimentare è invece più specifico.
Approfondisce esclusivamente il settore dell'alimentazione e spiega dettagliatamente tutte le sfaccettature legate alla nutrizione (degna di nota la parte in cui viene spiegato come distinguere i diversi tipi di acqua).

Si può dire che dopo corsi come questi, puoi dirti esperto di alimentazione.

4- Nei due seminari vinene trattato con atteggiamento diverso il consumo di carne: EnergyTraining è più aperto al riguardo, mentre Autodifesa Alimentare denuncia meglio i pericoli ed il costo ambientale delle nostre scelte alimentari...

Io ho già detto cosa penso del consumo di carne, puoi leggerlo in questo post.

5- EnergyTraining fornisce anche delle ricette pratiche per cucinare alcuni alimenti che vengono consigliati nel corso.

Autodifesa Alimentare non fornisce ricette, anche se espone talmente dettagliatamente come combinare gli alimenti che non se ne presenta il bisogno. Infine, Leonardo e Viviana offrono anche un importante bonus: un check-up completo di fine corso. E consente ai partecipanti la ripartecipazione GRATUITA, se si perde una lezione, o se lo si vuole semplicemente rifare...

***

Ecco fatto, queste sono le macro-differenze tra i due corsi... Spero con questo post di aver fatto finalmente chiarezza!

Se così non fosse, rimango a disposizione per domande e dubbi, basta che mi lasci qui in basso il tuo commento

1abbraccio
Josè

Ps
se hai già frequentato uno dei due corsi, apprezzerei molto la tua testimonianza qui in basso!
;-)

7 commenti:

  1. Beh, in Energy Training ci sono anch'io (in veste molto più "medica" e molto meno "polemica")...

    Ciao Giangu

    RispondiElimina
  2. Non capisco Giangu, puoi spiegarti meglio?

    Che intendi per "polemica"?

    Josè

    RispondiElimina
  3. ciao, ho finito di leggere il secondo passo...ed effettivamente mi sembrava di leggere la trama di un film di spielberg! tuttavia trovo questa versione della storia molto interessante, e ho intenzione di approfondire con i testi che hai indicato. Ho solo una domanda a questo proposito: l'ordine in cui li riporti è effettivamente l'ordine in cui vanno letti? resto in attesa del terzo passo e nel frattempo continuerò a seguirti sul blog :-)
    buon weekend!
    Daniela

    RispondiElimina
  4. Intendevo che in E.T. intervengo spesso, nel limite dell'etica e della decenza, come consulente "esperto" particolarmente mell'ambito del buon uso della Medicina e delle medicine (ovviamente con una netta predominanza dell'approccio olistico).

    Nel tuo sempre più straordinario blog (sviolinata, ma sincera :-p) intervengo (assai meno spesso, ma devo gestire al meglio il mio tempo...) in veste più "polemica", per denunciare le malefatte del sistema "globalizzato" delle cure, nonchè l'incuria che spesso ha la gente sulla gestione della propria salute.

    Vorrebbe essere comunque e sempre una polemica costruttiva, di provocazione e, soprattutto, di informazione.

    Appena torno dalle vacanze ti prometto un nuovo post costruttivamente polemico.

    RispondiElimina
  5. P.S. sono in vacanza a Ischia: mi sembra di vederti "di là da Procida" :-)))))))))
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Ok, grazie!
    Allora aspettiamo tutti il tuo intervento!

    Divertiti: Ischia è bellissima!

    1abbraccio
    Josè

    RispondiElimina
  7. Ciao Daniela,

    L'ordine che ho indicato è quello che mi fu consigliato, quello che ho adottato e quello che consiglio, ma nulla impedisce che tu "senta" di fare diversamente.

    Quindi, per me, visto che hai letto i primi due ebook, ti posso consigliare di leggere solo quelli che trattano gli argomenti che desideri approfondire.

    1abbraccio
    Josè

    RispondiElimina

Lascia pure il tuo commento, ma fai ATTENZIONE perchè questo blog è stato trasferito qui:
RicchezzaVera.com/blog

Ti aspettiamo tutti dall'altra
parte!
:-)